CREARE UN BOKEH PERSONALIZZATO IN KEYSHOT 17 Agosto 2022 – Pubblicato in: KeyShot

Oggi esamineremo l’impostazione Profondità di campo di KeyShot e l’effetto di sfocatura dello sfondo chiamato bokeh. Dimostreremo come impostare un aspetto bokeh standard, quindi utilizzarlo per mostrare come creare aspetti bokeh personalizzati utilizzando i filtri bokeh in KeyShot.

DOF, F-stop e Bokeh in KeyShot.

Se hai familiarità con la fotografia, possiedi una fotocamera o hai passato un po’ troppo tempo a sfogliare le fotografie, ti sei sicuramente imbattuto in esempi di foto che utilizzano un drammatico effetto di sfocatura dello sfondo che i fotografi chiamano Bokeh .

In genere, la profondità di campo (DOF) è evidente nella fotografia di ritratto o di prodotto in cui il soggetto della fotografia è separato dallo sfondo utilizzando un f-stop basso/più piccolo, un’impostazione che tiene conto della lunghezza focale e della dimensione dell’apertura del diaframma che consente alla luce di entrare. Un f-stop più piccolo fa sì che il soggetto in primo piano appaia nitido e visibile mentre le luci, i riflessi e le alte luci dello sfondo appaiono sfocati. È qui che la forma dell’obiettivo (e il numero di lamelle nel suo diaframma) determina l’aspetto di questi elementi di sfondo. Questo aspetto è indicato come Bokeh.

Mentre, tradizionalmente, il bokeh appare come una forma rotonda o esagonale, ci sono modi per creare un bokeh personalizzato in qualsiasi forma desideri. E, poiché KeyShot funziona in modo molto simile a una vera fotocamera, ricreare un effetto Bokeh standard o personalizzato in KeyShot è incredibilmente facile. Diamo un’occhiata a come è fatto.

Prima di entrare, vorremmo ringraziare 4KD che ha condiviso questo processo e i risultati sul forum KeyShot. È sempre stimolante vedere come i professionisti di KeyShot utilizzano il software per un’ampia gamma di applicazioni creative. Esaminiamo il processo.

Bokeh standard

Il bokeh standard è la forma sfocata delle sorgenti luminose di sfondo creata dalla forma dell’apertura. Questa è tipicamente una forma circolare o poligonale, a seconda del numero di lamelle nel diaframma dell’apertura. Ciò può essere ottenuto in KeyShot utilizzando semplici sorgenti luminose e DOF.

1. Posiziona il modello in primo piano

Ora, per iniziare, posiziona il tuo modello in primo piano nella scena e illuminalo di conseguenza. A questo punto, la scelta di un ambiente più scuro può evidenziare al meglio l’effetto Bokeh che crei. Tuttavia, se hai bisogno di una scena diurna o molto illuminata, un effetto bokeh si ottiene comunque con lo stesso processo.

2. Aggiungi e posiziona una sfera emissiva

Ora, per creare un semplice effetto bokeh circolare, aggiungi prima una sfera selezionando Modifica, Aggiungi geometria, Sfera . Quindi, posiziona la sfera dietro il modello nella scena ma è ancora visibile e applica ad essa un materiale di luce emissiva. Nell’esempio, stiamo usando una luce emissiva calda poiché la maggior parte di noi desidera un tono più caldo.

3. Abilita DOF

Quindi, vai alla finestra Progetto , scheda Fotocamera e abilita Profondità di campo sia per comporre quanto f-stop , Distanza di messa a fuoco e determinare se la posizione della sfera deve essere regolata. Se trovi che non c’è abbastanza differenziazione della messa a fuoco tra il tuo soggetto e la luce di sfondo, sposta semplicemente la tua geometria illuminata più lontano dal soggetto in primo piano. Una volta che sei soddisfatto dell’effetto creato dalla profondità di campo, è giunto il momento di mettere al lavoro la tua creatività.

4. Luci duplicate

A questo punto duplica la stessa sfera e posizionale a piacere. Mentre lo fai, puoi regolare la scala di ciascuna sfera o l’intensità e il colore della luce per aggiungere una certa varietà alla scena e dare alla scena più profondità.

Lì, fino a questo punto hai un bokeh circolare standard, un metodo altamente flessibile in KeyShot per creare bokeh di diverse forme e dimensioni utilizzando la geometria predefinita di KeyShot, ma cosa succede se si desidera un bokeh con forme personalizzate? Ciò richiede l’uso di un  filtro bokeh.

Forma bokeh personalizzata utilizzando un filtro bokeh

Nella fotografia del mondo reale, i filtri bokeh vengono in genere applicati sull’obiettivo della fotocamera che cambia la forma che la luce attraversa prima che raggiunga l’apertura. Poiché KeyShot funziona come una fotocamera del mondo reale, puoi utilizzarlo per ottenere lo stesso effetto aggiungendo un filtro bokeh davanti alla fotocamera.

1. Crea un filtro bokeh

Per creare un filtro bokeh digitale, creerai una semplice immagine di una forma. Usando un programma di grafica, come Photoshop o GIMP, crea uno sfondo nero e aggiungi la forma come una silhouette bianca. La forma può essere aggiunta utilizzando lo strumento testo o come .png con sfondo trasparente. Dovrebbe essere simile all’immagine che vedi sotto.

Questa può essere qualsiasi forma tu voglia. Quindi, aggiungi un piano in KeyShot ( Modifica, Aggiungi geometria, Piano o Ctrl/Opzione + 5 ) e posiziona il piano davanti alla videocamera. Per aiutare a regolare il piano, utilizzare la vista geometria ( finestra, vista geometria o tasto O ). Fornisce un’altra vista per aiutare a posizionare il filtro bokeh vedendo anche l’effetto nella vista in tempo reale .

2. Aggiungi il filtro bokeh all’aereo come mappa di opacità

Ora, fai doppio clic sul piano per attivare la scheda Progetto, Materiale e seleziona la sottoscheda Textures . Individua l’immagine della forma, quindi trascinala nello slot della trama Opacità per caricare la forma come mappa di opacità. Cambia la Modalità mappa opacità in Colore inverso e assicurati di deselezionare le opzioni di mappatura Ripeti verticale, Ripeti orizzontale e Due lati . (Visualizza le impostazioni di seguito.) Questo posizionerà la forma, ora vista come un ritaglio, direttamente al centro del piano. Ora abbiamo il nostro filtro bokeh!

3. Regola la dimensione e attiva DOF

A questo punto, ti consigliamo di regolare il piano e la fotocamera in modo che il filtro si espanda oltre i bordi della vista in tempo reale – questo può dipendere dalla forma, ma in genere la forma dovrebbe essere circa un quinto più grande del Real- tempo Visualizza altezza. In caso contrario, abilita Profondità di campo affinché la fotocamera generi l’effetto bokeh.

4. Regola le impostazioni della fotocamera e dell’ambiente

Dopo aver impostato tutto e aver impostato la profondità di campo , potresti notare che la scena ha una vignettatura pesante (area scura attorno ai bordi) ed è nel complesso sottoesposta. Nella scheda Ambiente nella sezione Impostazioni , regola le impostazioni di Esposizione e Contrasto e qualsiasi illuminazione HDRI per compensare la sottoesposizione causata dal tuo nuovo filtro. A questo punto, dovresti avere una scena correttamente esposta con il tuo bokeh personalizzato che appare mentre la scena si risolve.

Suggerimenti per professionisti

Ecco alcune cose da tenere a mente che ti aiuteranno a semplificare la tua esperienza durante la creazione e l’utilizzo di filtri bokeh in KeyShot.

1. Prova un f-stop più basso
Non aver paura di usare numeri di f-stop bassi. A seconda delle dimensioni della tua sorgente luminosa, un f-stop troppo alto può distorcere la forma del tuo effetto bokeh o lasciarlo senza alcun effetto, mentre un f-stop più basso (anche scendendo al di sotto di 1 come puoi fare con KeyShot) può visualizzare la forma in modo più uniforme.

2. Usa meno sorgenti luminose
L’uso di troppe sorgenti luminose può causare la sovrapposizione e la fusione del bokeh, perdendo gran parte della loro nitidezza. A meno che questo non sia l’aspetto di cui hai bisogno, prova a utilizzare meno fonti di luce.

3. Usa una sorgente luminosa più piccola con intensità maggiore
Le dimensioni e la luminosità delle tue sorgenti luminose determineranno quanto nitidi e visibili appariranno i tuoi effetti bokeh. L’utilizzo di una sorgente luminosa più piccola con un’intensità maggiore creerà un effetto bokeh più nitido e potrebbe consentire di utilizzare un f-stop più elevato riducendo la quantità necessaria per regolare l’illuminazione ambientale.

Si spera che questo metodo per creare bokeh in KeyShot ti aiuti nei progetti futuri. E ricorda, letteralmente qualsiasi forma può essere utilizzata per creare effetti bokeh, quindi sentiti libero di sperimentare, esplorare e creare composizioni uniche e inaspettate. Puoi saperne di più sulle impostazioni  della fotocamera KeyShot nel manuale di KeyShot .

Cosa puoi creare?

Ci piacerebbe vedere cosa crei con questo suggerimento. Visita il forum KeyShot Amazing Shots per vedere cosa stanno creando gli altri e condividere il tuo lavoro. E se hai un suggerimento per un altro tutorial condividilo nei commenti qui sotto.

Prova KeyShot Pro

Interessato a un aggiornamento a KeyShot Pro ? Acquista o aggiorna e inizia a eseguire il rendering oggi.

Acquista KeyShot Pro

Vuoi provarlo prima? Scarica una versione di prova di KeyShot.