Come utilizzare le nuove funzionalità del flusso di lavoro del colore in KeyShot 18 Dicembre 2023 – Pubblicato in: KeyShot

Il colore è uno degli elementi più importanti di qualsiasi processo di progettazione. Creare combinazioni di colori accattivanti e accurate per il progetto con KeyShot non solo ti aiuta a dare vita alle tue idee, ma aiuta anche gli stakeholder a comprendere e aderire alla visione e alla direzione di un determinato progetto. Ecco dove entrano in gioco le nuove funzionalità focalizzate sul colore di KeyShot 2023.3.

Passo 1: Creare un Multi-Colore tramite il Selettore di Colori

I Multi-Colori funzionano in modo simile a come hanno funzionato in passato i Multi-Materiali. Per creare un Multi-Colore, seleziona una parte nella tua scena a cui desideri aggiungere un Multi-Colore e apri le Proprietà Materiale per quella parte. Dovrai quindi individuare la finestra del colore sotto le Proprietà Materiale e aprire il selettore. A seconda del tipo di materiale, la finestra del colore può essere collegata alla proprietà denominata Colore o Diffuso.

Una volta aperto il tuo selettore di colori, individua l’icona del libro di campioni a ventaglio a destra del campo di denominazione nella parte superiore della finestra. Quando selezionata, apparirà un menu contestuale che apre una lista di Sotto-Colori quando cliccato. Questa lista di Sotto-Colori è dove gestirai le diverse scelte di colore che formeranno il tuo Multi-Colore.

Passo 2: Aggiungere Colori al tuo Multi-Colore

Ci sono alcuni modi per aggiungere colori alla tua lista di Sotto-Colori:

La prima opzione è semplicemente premere il segno più e creare un colore da zero attraverso i parametri di colore all’interno della finestra. Puoi anche inserire codici esadecimali specifici qui. Se segui questa strada, assicurati di rinominare il tuo colore prima o dopo aver apportato le tue modifiche. Il secondo modo è aggiungere colori dagli esempi nella parte inferiore della finestra del selettore di colori. Prima, premi l’icona del plus per aggiungere un nuovo colore, quindi seleziona un Campione dalla libreria dei campioni di colore della scena o dalla libreria di Campioni di Colore per aggiungere quel colore alla lista. Per questo metodo, non è necessario rinominare il colore perché assume il nome esistente associato al campione di colore che hai aggiunto. Il terzo modo sarebbe aprire la libreria dei colori dal pannello Libreria e selezionare colori specifici dai molti sistemi di colori disponibili di default in KeyShot (Pantone, Coloro, NCS, ecc.). Quindi trascina e rilascia il colore desiderato dalla libreria nella lista. Anche con questo metodo non è necessario rinominare il colore poiché manterrà le stesse informazioni sul colore che erano associate al campione nella libreria.

Puoi quindi applicare questi stessi metodi a qualsiasi parte nella tua scena che potrebbe richiedere un multi-colore.

Passo 3: Creare Combinazioni di Colori usando i tuoi Multi-Colori

Una volta che i tuoi multi-colori sono impostati, apri la finestra Modalità Colore selezionando l’opzione dalla barra in alto della vista in tempo reale. Se non vedi l’opzione Modalità Colore, fai clic destro sulla barra per aprire il menu contestuale e assicurati che ci sia un segno di spunta visibile accanto a Modalità Colore.

Una volta selezionato, uno spazio di lavoro focalizzato sul colore prenderà il controllo della finestra del programma KeyShot. Da qui il tuo pannello delle librerie si semplifica solo alle librerie di colore, e compare un nuovo pannello Colorway visibile lungo il lato destro dello schermo.

Il pannello Colorway è diviso in due sezioni: la parte superiore è dove vivrà la tua lista di combinazioni di colori create, e la parte inferiore mostra i diversi multi-colori assegnati a ciascuna parte del tuo modello.

All’interno di questo pannello inferiore, i multi-colori possono essere ulteriormente modificati rimuovendoli o rinominandoli, e nuovi colori possono essere aggiunti trascinandoli dalla libreria a sinistra o trascinandoli da altre liste di multi-colori.

Con i tuoi multi-colori finalizzati, le combinazioni di colori possono quindi essere create selezionando l’icona plus a destra del campo di denominazione della combinazione di colori. Questo creerà automaticamente una combinazione di colori dalla configurazione di colore attualmente visibile. Le combinazioni di colori possono quindi essere ulteriormente modificate selezionando quale colore per ciascuna parte avrà un ruolo nella combinazione di colori attualmente selezionata. Puoi anche fare clic destro su ogni combinazione di colori per rinominarla o eliminarla se necessario.

Passo 4: Renderizzare le Combinazioni di Colori tramite la Coda di Rendering

Una volta soddisfatto delle tue combinazioni di colori, puoi impostarle per il rendering simultaneo attraverso la coda nella finestra di Rendering. Con la finestra aperta, seleziona la scheda Coda. Quindi, lungo il lato destro della finestra di rendering, troverai il pulsante Aggiungi Combinazioni di Colori. Una volta selezionato, si aprirà la finestra “aggiungi alla coda” per le tue combinazioni di colori e potrai selezionare quali combinazioni di colori desideri aggiungere. Da qui, elabora semplicemente la tua coda e attendi che le tue combinazioni di colori appaiano nella tua cartella di rendering!

Conclusioni Con la nuovissima modalità colore e i flussi di lavoro delle combinazioni di colori di KeyShot, la creazione di variazioni accurate dei colori non è mai stata così facile. Con un’interfaccia semplice da trascinare e rilasciare e la possibilità di elaborare in batch i tuoi rendering con un clic del mouse, KeyShot ti permette di potenziare i tuoi flussi di lavoro CMF e fornire immagini più flessibili agli stakeholder e ai partner di produzione, a livello globale.

Vediamo cosa crei! Ci piacerebbe vedere cosa crei con questo suggerimento. Dai un’occhiata alla nuova community online di KeyShot Luminaries per vedere cosa stanno creando gli altri e condividi il tuo lavoro. E se hai un suggerimento per un altro tutorial, condividilo nei commenti qui sotto.

PROVA ORA KEYSHOT 2023.2