CREARE RAGGI DI LUCE IN KEYSHOT 28 Settembre 2022 – Pubblicato in: Senza categoria

KeyShot ha una serie di funzionalità di illuminazione, dalla semplice illuminazione HDRI drag-and-drop alle luci fisiche, insieme a preset di illuminazione per iniziare e un Light Manager per semplificare il controllo dell’illuminazione della scena. KeyShot ha anche ricche capacità di illuminazione volumetrica che ti consentono di creare raggi di luce (God Rays) o luci che brillano attraverso una scena confusa. Oggi mostreremo come è fatto utilizzando il supporto di dispersione e i riflettori di KeyShot.

Crea raggi di luce in KeyShot

Che si tratti di raggi di luce che passano attraverso una finestra esposta, di un raggio vagante che illumina un mobile trascurato o di fari di veicoli in rapido movimento che penetrano nell’oscurità della notte, l’illuminazione volumetrica può produrre effetti incredibilmente drammatici che aiutano a raccontare meglio la storia della tua scena. Diamo un’occhiata.

Per iniziare a creare l’illuminazione volumetrica in KeyShot, devi prima considerare la composizione della scena: il soggetto da evidenziare, da dove provengono i raggi, quanto vuoi che siano evidenti i raggi. Per dimostrarlo, utilizzeremo Spotlight per darti una comprensione di base del processo, quindi ti mostreremo due modi in cui puoi utilizzare lo stesso concetto per creare scene più complesse.

1. Isolare il modello

Nella nostra scena di esempio, la pianta della casa è isolata e prominente senza altri dettagli sullo sfondo. Questo è un ottimo metodo per creare scatti eroici che illuminano il soggetto e richiamano l’attenzione su dettagli come la trama della superficie o le proprietà dei materiali.
Per creare questo tipo di composizione, devi prima posizionare il soggetto al centro della scena e aggiungere un piano terra ( Modifica, Aggiungi geometria, Aggiungi piano terra o Ctrl+G ) per dare al soggetto una superficie su cui sedersi .

2. Aggiungi Spotlight

Quindi, aggiungi un faretto ( Modifica, Aggiungi luce, Faretto o Maiusc+4 ) e spostalo sopra l’oggetto. Regola i parametri Spotlight in base alle tue esigenze. (Nota: se utilizzi KeyShot 9 o versioni precedenti, dovrai prima aggiungere un pezzo di geometria alla scena e quindi applicare un materiale Spotlight dalla scheda Materiali per creare un riflettore fisico.)

3. Aggiungi il volume

Con la luce impostata, vai alla finestra Libreria , scheda Modelli e aggiungi un pezzo di geometria (come una Sfera o un Cubo ) facendo doppio clic su di esso. Quindi, ridimensiona la geometria verso l’alto o verso il basso per comprendere l’intera vista delle telecamere, se necessario.

4. Applicare il mezzo di dispersione

Ora, passa alla scheda Materiali e trascina e rilascia un materiale Nebbia media a dispersione . Un altro modo rapido per applicare lo Scattering Medium è fare doppio clic sulla geometria, che ti porta nella finestra Progetto , scheda Materiale , e cambiare il tipo di materiale in Scattering Medium . La differenza è che il materiale della Libreria è un preset con il Colore di trasmissione impostato su un grigio neutro, mentre la modifica del Tipo di materiale su Mezzo di dispersione imposterà il Colore di trasmissione sul colore della geometria.

5. Fallo tuo

Con il tuo mezzo di dispersione ora applicato e la tua luce fisica in posizione, ora sei pronto per finalizzare la tua composizione. A questo punto, si tratta di regolare sia il tuo mezzo di dispersione che Spotlight per creare l’aspetto che hai immaginato.

Puoi creare effetti stilizzati regolando Spotlight o Scattering Medium’s Color e puoi regolare l’intensità del tuo effetto simile alla nebbia regolando sia la Scattering Medium Transparency Distance che la Densità .

Questa fase della creazione della scena si riduce all’espressione e alle preferenze creative, quindi gioca con queste impostazioni fino a quando non hai composto l’aspetto che meglio si adatta alle tue esigenze.

Suggerimento professionale: abilita lo scattering multiplo

Nelle proprietà del materiale per il mezzo di scattering, puoi anche abilitare lo scattering multiplo per un effetto di diffusione della luce più realistico all’interno del mezzo, mentre le opzioni avanzate forniscono una colorazione e un controllo dell’illuminazione più avanzati, incluso il modo in cui le particelle di luce riflettono o assorbono la luce del tuo mezzo utilizzando Albedo e Direzionalità Scattering .

Suggerimento per professionisti: abbassa le luci

Infine, per accentuare i raggi di luce e isolare meglio gli oggetti nella scena, assicurati che l’ambiente sia impostato su nero puro, in modo che l’unico elemento illuminato all’interno della scena sia il soggetto sotto i riflettori. Fallo andando alla finestra Progetto , scheda Ambiente e impostando Luminosità su 0.

Applicazione avanzata per l’illuminazione volumetrica

In questa scena, lo stesso concetto di illuminazione dei riflettori attraverso il mezzo di diffusione è stato utilizzato per richiamare l’attenzione sui fari e le luci posteriori della motocicletta, fornendo allo stesso tempo il contesto della scena in termini di ambiente in cui potrebbe trovarsi attualmente. Non solo crea una composizione drammatica, ma evoca la sensazione che al momento stiamo osservando la bicicletta in un ambiente buio e nebbioso, forse una strada cittadina, o parcheggiata in un vicolo buio, illuminata da una luce vicina.

Questa scena interna mostra un effetto più sottile. Utilizza una luce fisica per proiettare luce attraverso una finestra aperta creando un effetto di luce solare, mentre lo Scattering Medium aiuta ad aggiungere un sottotono più lunatico alla composizione.

In entrambi, l’illuminazione volumetrica aiuta ad elevare la storia e l’atmosfera di quella che altrimenti sarebbe una scena relativamente semplice, consentendo allo stesso tempo all’immaginazione degli spettatori di impegnarsi più profondamente con l’immagine che stanno guardando.

Puoi saperne di più sullo Scattering Medium e su altri materiali avanzati nel Manuale di KeyShot.

Cosa puoi creare?

Ci piacerebbe vedere cosa crei con questo suggerimento. Visita il forum KeyShot Amazing Shots per vedere cosa stanno creando gli altri e condividere il tuo lavoro. E se hai un suggerimento per un altro tutorial condividilo nei commenti qui sotto.

Prova KeyShot Pro oggi

Interessato a provare KeyShot Pro?