IMMAGINI INTERATTIVE A 360° CON KEYSHOTXR 18 Luglio 2022 – Pubblicato in: KeyShot

Sappiamo tutti che le immagini accattivanti sono la chiave per aumentare le vendite online. E se potessero essere anche interattive? Continua a leggere per scoprire come KeyShotXR può aiutarti a creare elementi visivi interattivi a 360° per il tuo negozio di e-commerce o il tuo sito web.

 

Crea un KeyShotXR a 360 ° abilitato al tocco 

Il modulo KeyShotWeb ti consente non solo di produrre configuratori di prodotto e condividere le tue scene su KeyShot Cloud, ma offre anche la possibilità di creare esperienze di visualizzazione a 360 gradi reattive al tocco con KeyShotXR.

La creazione di un KeySho tXR è relativamente semplice , ma ci sono alcune considerazioni quando prepari i file per la tua piattaforma di e-commerce. 

Preparazione della scena KeyShot per KeyShotXR  

Prima di creare un KeyShotXR, assicurati di effettuare le seguenti operazioni:

Imposta lo sfondo delle scene su bianco puro. Le immagini dei prodotti tendono a funzionare meglio con uno sfondo trasparente. Questo è il colore di sfondo più comune per i siti Web e fornirà maggiore flessibilità durante l’aggiunta di elementi visivi alla pagina del prodotto. Inizia aprendo la scheda Ambiente nella finestra Progetto e apri la sezione Terreno per assicurarti che la casella di controllo Ombre al suolo sia deselezionataQuindi, assicurati che il Colore di sfondo sia impostato su bianco nella sezione Sfondo (Puoi anche impostarlo nella scheda Progetto , Immagine con l’opzione Fotografica , andando su Livelli e cambiando il Colore di sfondo in bianco). 

Verifica le dimensioni dell’immagine e i requisiti di risoluzione della piattaforma di e-commerce. È sempre meglio seguire i requisiti di immagine della piattaforma di e-commerce, ma un’opzione che fornirà la più ampia gamma di usi per i tuoi elementi visivi è un rapporto di aspetto 1:1 con una larghezza/altezza minima di 1500 pixel e un massimo di 2500 pixel. Ora creiamo un KeyShotXR.
 

1. Selezionare il tipo KeyShotXR 

Seleziona KeyShotXR sulla barra degli strumenti, premi il tasto X o seleziona Window , KeyShotXR per aprire la procedura guidata KeyShotXR. 

Quando si apre la procedura guidata KeyShotXR , ti verrà chiesto di selezionare il tipo KeyShotXR. Per la maggior parte delle applicazioni di e-commerce, selezionare un semplice giradischi è una buona opzione. Questa opzione produrrà un KeyShotXR con una dimensione del file più piccola, riducendo la larghezza di banda utilizzata sul tuo sito web. Rivolgiti all’amministratore del tuo sito Web o all’host del sito per discutere dell’hosting del tuo KeyShotXR.

2. Selezionare il Centro di rotazione KeyShotXR  

Dopo aver selezionato il tipo di KeyShotXR, premi il pulsante Avanti per selezionare il punto di rotazione. Affinché KeyShotXR ruoti attorno al suo punto centrale, il modello stesso deve essere modellato con il pivot allo zero assoluto. 

Se il punto pivot del tuo oggetto non è impostato su zero, hai due opzioni. Torna nel tuo software di modellazione e aggiungi un pezzo di geometria allo zero assoluto o aggiungi una sfera/cilindro ( Modifica, Aggiungi geometria… ) allo zero assoluto ( Posizione, 0, 0, 0 ), quindi seleziona quella geometria tramite l’opzione Personalizza . 

Se il punto di rotazione del tuo modello è corretto, puoi selezionare Oggetto e andare avanti per impostare le impostazioni della vista iniziale di KeyShotXR . 

3. Selezionare Visualizzazione iniziale KeyShotXR 

Queste impostazioni rifletteranno le impostazioni correnti della scheda Fotocamera , quindi se hai già la vista Fotocamera, devi solo regolare l’  Inclinazione (Elevazione) . 

Il tuo prodotto o preferenza determinerà l’orientamento della vista ma, in genere, un’elevazione compresa tra 10 e 30 gradi funziona bene. Ancora una volta, controlla le specifiche dell’immagine dei requisiti della tua piattaforma di e-commerce. 

È quindi possibile regolare con precisione il resto delle impostazioni della fotocamera, se necessario, o premere il pulsante Avanti per continuare.

4. Selezionare Controllo uniformità e impostazioni di rendering  

Smoothness Control è la fluidità della rotazione (del mouse o del tocco) con più fotogrammi che offrono un’esperienza più fluida ma tempi di caricamento potenzialmente più lunghi. Puoi provare l’impostazione predefinita o testare un numero più alto (come 24, 48 o 72) per ottenere la fluidità desiderata. Nella pagina successiva puoi modificare le impostazioni di output e premere Rendering ora o fare clic su Opzioni di rendering per regolare le impostazioni come faresti normalmente. Assicurati solo che KeyShotXR sia selezionato nella parte superiore della finestra Output prima del rendering.

5. Condividi la tua creazione

Una volta eseguito il rendering di KeyShotXR, vai alla cartella Risorse KeyShot, Rendering . Qui troverai una sottocartella per KeyShotXR che contiene il tuo file html KeyShotXR, una cartella di frame renderizzati e un documento instruction.html con un codice di incorporamento per il tuo sito web. 

Da qui, puoi aggiungere la cartella KeyShotXR a un’unità aziendale condivisa per condividerla con le parti interessate e altri partner di sviluppo, ospitarla sul tuo sito Web o utilizzare i singoli frame di KeyShotXR per ulteriori scatti di prodotti sul tuo sito Web di e-commerce. Per ulteriori informazioni su KeyShotWeb e KeyShotXR , insieme a una guida su come incorporare un KeyShotXR in WordPress , visita il manuale di KeyShot . 

Cosa puoi creare?

Ci piacerebbe vedere cosa crei con questo suggerimento. Visita il forum KeyShot Amazing Shots per vedere cosa stanno creando gli altri e condividere il tuo lavoro. E se hai un suggerimento per un altro tutorial condividilo nei commenti qui sotto.