Rilasciato Chaos Corona 10! 25 Luglio 2023 – Pubblicato in: Corona

Corona 10 è ora disponibile, con l’obiettivo di semplificare il tuo flusso di lavoro e aiutarti a essere guidato dalla tua creatività!

VIDEO DELLE NUOVE FUNZIONALITÀ

Ecco una rapida panoramica di alcune delle principali nuove funzionalità:

SCARICA Inizia il download mentre leggi!

Aggiornamento di prova: tutti gli utenti, anche quelli in prova, ricevono un refresh completo di 30 giorni per provare sia le nuove funzionalità che i nuovi prodotti aggiunti all’abbonamento. Scarica e installa Corona 10 dal link sopra e divertiti a provare tutte le nuove funzionalità.

INFORMAZIONI RAPIDE Aggiungi facilmente crepe, sporco, adesivi, incisioni, rilievi e altro grazie al controllo individuale dei canali materiali (Diffuse, Displacement, Metalness, ecc.) influenzati da un Decal di Corona. Muovi telecamere attraverso fumo e nuvole, o immergile a metà nell’acqua con un rendering accurato dalle telecamere all’interno di materiali volumetrici come quelli delle simulazioni di Phoenix. Caustiche più luminose e precise durante il rendering a risoluzioni elevate. Migliorata notevolmente la qualità degli highlights sfocati quando si utilizza la profondità di campo. Trova e regola facilmente scatters, luci, proxy, displacement e telecamere utilizzando le nuove Listers.

NOTIZIE DELL’AZIENDA Webinar dal vivo

Il webinar dal vivo per questo rilascio si terrà venerdì 30 giugno alle 12:00 CEST, quindi riserva il tuo posto e segna la data sul calendario.

Nuovo Benchmark di Corona

La scena di benchmark di Corona 10 Il benchmark precedente stava diventando obsoleto e il cuore di Corona è cambiato significativamente da quando è stato rilasciato. Questo significa che è ora di un nuovo benchmark di Corona completamente nuovo. Poiché ha così tanti aggiornamenti e perché non è disponibile solo per gli utenti di Corona, è stato dato il proprio blog di rilascio dove puoi leggere tutti i dettagli a riguardo.

Nuova Corona Academy

Anteprima di Corona Academy al capitolo 1 Abbiamo dedicato del tempo a rivalutare ciò che vogliamo che Corona Academy offra a te, i nostri utenti, e sulla base di ciò abbiamo lavorato su una versione completamente nuova. Se tutto va bene, questo dovrebbe essere rilasciato entro le prossime 4-6 settimane.

La nuova Academy sarà disponibile per tutti coloro che hanno una licenza Corona attiva (quindi nessun costo aggiuntivo, a differenza delle versioni precedenti) e ti guiderà nella creazione di più scene dall’inizio alla fine. Nel corso dell’Accademia, ti verranno presentate tutte le funzionalità di Corona, nel contesto di flussi di lavoro reali.

Inizierà con solo la prima metà del capitolo 1 e continuerà a crescere nel tempo fino a completarsi con circa 5 o 6 capitoli. Tuttavia, non volevamo farti aspettare finché tutto il contenuto fosse creato (poiché ciò potrebbe richiedere altri 9 mesi circa), quindi abbiamo deciso di seguire questo approccio. Ulteriori informazioni saranno disponibili a breve, quando verrà lanciato!

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Tutte queste funzionalità si applicano a Corona per 3ds Max e Cinema 4D, quindi ne parleremo una sola volta e le immagini dimostrative possono essere da uno qualsiasi dei due software host. Nel caso in cui non fossi familiare con entrambi 3ds Max e Cinema 4D, sappi che ciò che 3ds Max chiama “Maps”, Cinema 4D lo chiama “Shaders” 🙂

Decal di Corona “per canale”

I decal di Corona 10 possono ora influenzare diversi canali del materiale base. Il decal di Corona assume una vita completamente nuova nelle tue scene, con la possibilità di far sì che un decal influenzi solo determinati canali nel materiale.

Ad esempio, ora puoi aggiungere una crepa a un muro di mattoni, che puoi spostare e posizionare facilmente, senza modificare il colore e gli altri parametri dei mattoni e dell’intonaco. Oppure, come nell’esempio sotto, puoi aggiungere impronte di piedi utilizzando il displacement mantenendo la texture originale del terreno.

Inoltre, puoi scegliere se i canali Bump e Displacement in un materiale Decal sovrascrivono o si combinano con quelli nel materiale base.

Nota che sia il Decal che l’oggetto di base devono utilizzare un Corona Physical Material affinché tutte queste opzioni siano disponibili. Il displacement, bump, opacità ed emission dovrebbero funzionare con qualsiasi materiale, comunque.

Telecamere all’interno di volumi

Con Corona 10, le telecamere vengono renderizzate correttamente e coerentemente all’interno dei volumi. Posiziona liberamente una telecamera Corona ovunque nella tua scena, compresi volumi come un materiale Volume, simulazioni Phoenix o VolumeGrids per oggetti OpenVDB.

Ora le tue telecamere possono volare attraverso nuvole e nebbia, emergere e affiorare dall’acqua, attraversare il fuoco e altro ancora.

Prima di Corona 10, dovevi posizionare attentamente la tua telecamera per evitare di intersecare un volume o creare uno Slicer intorno alla telecamera per “ritagliare” un buco nel volume. Ora tutto ciò è un ricordo del passato e puoi posizionare la tua telecamera ovunque tu voglia per ottenere la migliore inquadratura o realizzare quell’animazione proprio come desideri.

Inoltre, la telecamera può avere dimensioni fisiche, utile quando è a metà dentro e a metà fuori da un volume, ad esempio quando metà dell’immagine è sott’acqua e metà sopra l’acqua.

Miglioramento della sfocatura DOF degli highlights

Abilitando il nuovo DOF Highlight Solver migliorerai notevolmente l’aspetto della sfocatura di qualsiasi punto luminoso (sia riflessioni che luci dirette) dovuta alla profondità di campo. Questo nuovo solver funzionerà come previsto anche con forme di apertura personalizzate, così da ottenere esattamente i risultati desiderati.

NOTA: la sfocatura DOF regolare non viene influenzata da questa impostazione ed è elencata come “sperimentale” al momento, poiché potrebbero esserci alcune situazioni particolari in cui non funziona come previsto.

Migliore gestione delle tue scene con le nuove Listers

Ora la Corona Lister ti consente di visualizzare e regolare tutte le luci (Luci, Materiali di luce e Soli), i Proxy, i materiali di Displacement e le telecamere nella tua scena (e in 3ds Max, anche i modificatori di Displacement). In 3ds Max, la Lister separata per gli Scatter è stata completamente rielaborata, mentre in Cinema 4D la Lister per gli Scatter è stata aggiunta alla Lister principale. Questo rende molto più facile trovare e regolare tutti questi elementi nella tua scena.

Caustiche più luminose e precise

Quando si renderizza a risoluzioni elevate (4K o superiori), le caustiche di Corona verranno ora visualizzate più luminose, accurate e dettagliate.

Nuvole influenzate dal colore diretto del sole

Se scegli di utilizzare il colore diretto per il tuo Sole di Corona, questo influenzerà le nuvole procedurali nel cielo di Corona. Ad esempio, puoi utilizzare un colore blu scuro per un’illuminazione simile a quella di una luna, come mostrato di seguito:

Dall’utilizzo del colore realistico del sole…

…a questo (con alcune aggiunte di regolazione del tonemapping)

Oppure puoi avere un forte colore rosso per il Sole senza che debba essere basso sull’orizzonte, oppure puoi scegliere colori più insoliti come verde o viola per effetti di mondi alternativi, se preferisci!

ALTRE FUNZIONALITÀ

Applica lo stesso Triplanar, Color Correction o Mapping Randomizer a più mappe (3ds Max)

Le mappe di Triplanar, Color Correction e Mapping Randomizer ora includono tutti gli ingressi e le uscite opzionali. Ora puoi applicare le stesse impostazioni a tutti i canali di un materiale da un unico punto, invece di dover regolare tre nodi Triplanar o dover impiegare tempo per impostare i nodi di controllo per gestire tutte le impostazioni da un’unica posizione.

Scatter su Scatter (Cinema 4D)

In Cinema 4D, Chaos Scatter può ora essere distribuito su un altro scatter. Ad esempio, puoi disperdere gocce d’acqua sugli scatter di lattine come mostrato sopra. Tuttavia, essendo il numero di istanze del secondo scatter moltiplicato per le istanze del primo, è necessaria cautela! Altrimenti, i requisiti di memoria potrebbero diventare troppo elevati, ad esempio, se disperdi 100.000 foglie su 100.000 alberi, otterrai dieci milioni di foglie!

PROVA ORA CORONA RENDER